Sabato 15 Mag 2021 - ore 10:00

Archiviazione, fruizione e incremento di conoscenza attraverso le nuove tecnologie dei beni culturali

Zoom

Scarica il programma Aggiungi al calendario

Musei virtuali, biblioteche digitali, archivi online: sono molti i luoghi della cultura accessibili anche durante l’emergenza pandemica. Il Sabato delle idee fa il punto sulle nuove tecnologie per la riproduzione digitale: la digitalizzazione non è semplice archiviazione ma garantisce, oltre alla conservazione, la valorizzazione e la tutela dei beni culturali. E apre prospettive innovative per la comunicazione e la fruizione dei patrimoni, come emerge dalle esperienze esemplari che si confronteranno.

La gestione dei dati, la conservazione del patrimonio, l’accessibilità alle opere messe in rete sono temi centrali che richiedono competenze nuove e impongono una riflessione sull’uso responsabile e sostenibile del digitale come progetto di studio e di ricerca.

SALUTI
Lucio d’Alessandro
Rettore Università degli Studi Suor Orsola Benincasa

Matteo Lorito
Rettore Università degli studi di Napoli Federico II

Marco Salvatore
Fondazione Salvatore

COORDINA
Ottavio Ragone
Responsabile Redazione La Repubblica Napoli

INTERVENGONO
Giampaolo Brasili
Comandante del Nucleo dei Carabinieri  Tutela Patrimonio Culturale di Napoli

Simonetta Buttò
Direttrice Istituto Centrale per il Catalogo Unico

Pierluigi Leone de Castris
Ordinario di Storia dell'arte moderna Università Suor Orsola Benincasa

Renata De Lorenzo
Presidente Polo digitale degli istituti culturali di Napoli

Carla Giusti
Direttrice EXIT Exhibition Team  Città della Scienza

Marta Herling
Segretario Generale Istituto Italiano per gli Studi Storici

Andrea Mazzucchi
Ordinario di filologia della letteratura italiana
Università degli studi di Napoli Federico II

Roberto Montanari
Professore straordinario di Interazione
Uomo-Macchina e Interaction Design
Università Suor Orsola Benincasa

Video